Padre e figlio devoti a S.Agata

Catania (Italia) – Festa di S.Agata

Sono molto affezionato a questo scatto. Mi trovavo a Catania, dove ho vissuto per quasi tre anni, durante le festa per il patrono cittadino: Sant’Agata. S.Agata è stata, secondo la tradizione cristiana, una giovane vissuta tra il III ed il IV secolo, durante il proconsolato di Quinziano. Consacrata all’età di 21 anni come diaconessa, lo stesso Quinziano si sarebbe invaghito di lei, ordinandole di abiurare Cristo e convertirsi agli dei pagani. Al rifiuto della giovane, il proconsole dapprima tentò di corromperla affidandola alle sacerdotesse si Venere e Cerere poi, vista la mancanza di risultati, la processò. Incarcerata e sottoposta a terribili sevizie spirò nella sua cella il 5 febbraio 251. Sant’Agata è molto amata dai catanesi che la venerano la prima settimana di febbraio. In quei giorni decisi di fare una passeggiata, proprio per cercare di fotografare l’estasi mistica nei volti dei devoti. Mi imbattei in un padre con il figlio adolescente, trasportavano, come vuole la tradizione enormi e pesantissime candele, il cui peso è direttamente proporzionale alle devozione verso la santa. Aspettavano l’arrivo delle candelore, baldacchini decorati con ori e addobbati, portati a spalla da decine di fedeli, ognuno dei quali appartenente ad una corporazione di artigiani. Mi ha impressionato il loro sguardo, illuminato quasi esclusivamente dalla luce delle candele.

Ciao, a presto…

Annunci

3 pensieri riguardo “Padre e figlio devoti a S.Agata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...